La chimica è uno degli aspetti preponderanti su cui il servizio di lavanderia basa la propria qualità, essenziale per la resistenza del tessuto e per garantire l’igiene dello stesso (non solo in periodo di pandemia come quello che si sta attraversando da due anni a questa parte). Le prospettive di mercato della chimica in lavanderia sono concentrate sull’implementazione di prodotti sempre più green,
volti ad integrarsi meglio in una logica di economia circolare senza fare venire meno la qualità attesa.

Le soluzioni per impattare sempre meno sull’ambiente e dare valore aggiunto alla vita del prodotto sono molteplici e si compenetrano in diversi ambiti di applicazione:

• Certificazioni Ecolabel e/o affini ISO 14024;
• Riduzione packaging.

Per quanto riguarda lo sviluppo dei prodotti chimici, cuore del servizio erogato, ambientalmente meno impattanti sul sistema di smaltimento globale come non citare tutte le possibilità offerte dalle liste delle componenti bandite dalle varie etichette ISO 14024.
Quasi tutte le etichette in questione prevedono limitazioni importanti di materie prime, ed esempio quanto espresso nei requisiti dei prodotti Nordic Swan:

 

 

 

Sono state naturalmente bandite tutte le materie prime che svolgevano un ruolo preponderante nell’inquinamento delle acque (che fossero di falda, superficiali o marine). Christeyns da almeno una decina d’anni propone una gamma ampia di prodotti e sistemi certificati Nordic Swan che si pongono all’avanguardia nel mercato. Tutti i prodotti sono stati sviluppati, testati e validati per un’ampia gamma di applicazioni, indumenti da lavoro e DPI inclusi e rispondono pienamente a quanto richiesto dai CAM (criteri ambientali minimi).

 

 

 

 

 

“Nordic Swan
perfetto
su indumenti
da lavoro e DPI”

 

 

 

 

 

 

 

 

La gamma prevede:

• Detergente strutturato: Osmaflux Ideal Free
• Detergente neutro: Select Detergent Blue
• Complesso alcalinico: Select Power Blue
• Igienizzante e candeggiante: Peracid Forte
• Sgrassante: Mulan Spirit (N)
• Neutralizzante: Neutracetic

 

 

 

 

 

 

 

“Nordic Swan,         
formule più
concentrate
e riduzione
del packaging”

 

 

 

Gli articoli rispondono a tutte le necessità di trattamento del tessile in lavanderia e sono applicabili in sinergia con il sistema ad ozono.
Anche nell’ambito della logistica, la riduzione del packaging avviene mediante:
• possibilità di consegna in cisterne che riducono il packaging da smaltire;
• possibilità del vuoto a rendere per riutilizzare il packaging usato nel confezionamento prodotti.

Oltre a questo, le specifiche Nordic Swan richiedono espressamente di utilizzare confezioni che non contengano sostanze inquinanti:

 

Essendo, oltretutto, prodotti nati con formule più concentrate, consentono anche una riduzione dei carichi delle consegne, in quanto i lavaggi richiedono dosaggi inferiori; ma essendo anche più ecosostenibili, consentono anche una riduzione degli utilizzi delle acque di processo (più risciacquabili e miscelabili) ed essendo anche più efficaci permettono una riduzione degli step dei processi tradizionali. •

 

Detergo Magazine – Numero 2 Febbraio 2022