Costi alle stelle? ITALCLEAN rilancia il lavaggio a solventi alternativi

0
107

I continui e incontrollati aumenti dei costi degli ultimi mesi stanno colpendo duramente anche il nostro settore e frenando una ripresa che sembrava forte e stabile. Per questo stanno vivendo una seconda giovinezza le macchine a solventi alternativi senza distillatore, grazie alla capacità che hanno questi solventi di distaccare lo sporco in maniera completa anche con una semplice filtrazione.

E grazie all’eliminazione del distillatore (oltre ad avere un costo di produzione e quindi di vendita più basso rispetto alle macchine con distillatore) il consumo di energia elettrica e di acqua è più che dimezzato e questo, oltre ad abbassare le spese, dà alla tintoria una posizione di forza nei confronti dei concorrenti, generando una spesa per la pulizia degli indumenti molto più bassa.
E bisogna anche aggiungere che queste macchine hanno una semplicità di gestione e di manutenzione superiore a quelle a percloro.

ITALCLEAN ormai da una decina di anni costruisce e vende queste macchine in ogni angolo del pianeta, le più diffuse sono la DT200NS e DT300NS, rispettivamente di 11 e 15 kg di capacità, ma sono disponibili modelli più grandi e anche sospesi (con ammortizzatori) per ridurre il ciclo completo a meno di 45 minuti.

ITALCLEAN S.R.L.
Via Ossola 7 – 40016 San Giorgio di Piano (Bologna) Italy
Tel, Ph +39  051 6630 468
Fax: + 39  051 6630 668
italclean@italclean.com  www.italclean.com

Detergo Marzo 2022

Previous articleL’ESPERTO LEGALE – Mancato ritiro dei capi: obblighi, diritti e responsabilità (prima parte)
Next articleTREVIL – È arrivato Princess Touch, il camaleonte dello stiro in versione touchscreen