Home Guida per la lavanderia

Guida per la lavanderia

Rovinare un capo di un vostro cliente a seguito di un trattamento è sicuramente una delle situazioni più sgradevoli che possono capitare nel vostro lavoro. L’obiettivo dell’articolo è quello di sviluppare il senso critico con la descrizione di due casi in cui un capo viene rovinato non tanto per un errato ciclo...
Guardando l’etichetta di composizione possiamo prevedere i possibili inconvenienti che si potranno verificare durante l’uso e la manutenzione. Essa dà molte informazioni utili circa l’eventuale presenza di difetti sui capi in ricezione, ma anche sui possibili inconvenienti che si possono evidenziare o originarsi durante il lavaggio stesso. Ce ne parla l’ing. Cianci che collabora...
Alcuni difetti possono comparire dopo il lavaggio o dopo l’uso, più o meno prolungato, del capo. Ciò non implica che questi abbiano necessariamente trovato origine da operazioni di manutenzione errate. La causa infatti potrebbe essere dovuta ad una qualità scadente o ad inadeguate operazioni di finissaggio tali da rendere il tessuto non più adatto alla confezione. In questo articolo saranno brevemente illustrati...
  La lana è la fibra animale che forma il mantello protettivo della pecora ed è costituita principalmente dalla proteina cheratina, insolubile in acqua. Una fibra di lana è caratterizzata sostanzialmente da tre componenti: La cuticola che forma le caratteristiche scaglie visibili al microscopio; Il cortex costituito da cellule allungate,...
  In questo articolo tratteremo la problematica legata alla presenza di bolle di rilassamento del tessuto di un pantalone elasticizzato, a partire da un caso di difettosità concreto studiato in laboratorio. Il pantalone nell’immagine è stato consegnato al laboratorio per il suo aspetto “difettoso” In particolare viene lamentata la presenza di bolle...

GUIDA PER LAVANDERIA

L’influenza dei trattamenti sulle proprietà fisiche e meccaniche del cotone viste attraverso il grado di polimerizzazione (dp)  Premessa La maggior parte delle fibre tessili esistenti sono di natura organica e costituite da polimeri, cioè da gruppi di atomi che si ripetono uguali per moltissime volte fino a formare una macromolecola. Questi...