Home » Eventi » EVENTI — Benedetta Parodi testimonial a Host di “Notate la differenza?”

EVENTI — Benedetta Parodi testimonial a Host di “Notate la differenza?”

 

Grazie al sostegno, e alle magnifiche tovaglie e agli splendidi tovaglioli di Masa, Parotex e Tessiltorre, la regina delle cucine italiane ha promosso alla fiera milanese la campagna di Assofornitori ed EXPOdetergo International. Un successo annunciato, e puntualmente verificatosi, a favore del tovagliato in tessile made in Italy nella ristorazione, perché “ecologico, bello e riciclabile”

OK NOTATE E SPONSOR IMG_6979Una differenza che si nota sempre di più, grazie a una testimonial di straordinario impatto mediatico come Benedetta Parodi, e allo spirito di iniziativa di tre aziende tessili di Assofornitori (imprese manutentrici di lavanderia) come Masa, Parotex e Tessiltorre.

Tutto grazie alla sinergia creatasi a Host, fiera mondiale della ristorazione e dell’accoglienza svoltasi lo scorso ottobre a Milano, fra la regina delle cucine italiane e i tre brand della migliore tradizione tessile lombarda. Un’alleanza che ha sortito effetti mirabili, come hanno potuto constatare per primi i tanti intervenuti all’incontro con la conduttrice televisiva e scrittrice di best seller gettonatissimi, il cui ultimo titolo, “Ricette in famiglia”, è puntualmente comparso in vetta alle classifiche dei libri più venduti.

Jpeg

Con tali premesse, è stato quanto meno ovvio catalizzare per un’ora filata il numerosissimo e competente pubblico di Host su quanto avveniva nel magnifico e multimediale stand allestito a Host da Assofornitori ed EXPOdetergo International, con rutilante “dispendio” di clic fotografici, richieste di autografo e assembramenti di fans di Benedetta Parodi.

MASA
MASA

L’incontro, condotto dal direttore di Detergo, Stefano Ferrio, poggiava sul preciso obbiettivo di chiarire e diffondere la “mission” della campagna “Notate la differenza?”: la piena valorizzazione e promozione del tessile nella ristorazione, perché più salubre, più bello, nonché più “italiano”. Tre ineccepibili ragioni che, in quanto “lavabile e riciclabile”, lo fanno preferire al più inquinante monouso, destinato solo a ingolfare le discariche.

PAROTEX
PAROTEX

“Al giorno d’oggi – ha detto al pubblico presente Benedetta Parodi – quando andiamo al ristorante o in trattoria, non possiamo, né dobbiamo più, accontentarci di un menù ricco di prelibatezze. Perché mangiare bene significa anche un rispetto dell’ambiente e della salute che solo l’uso del tovagliato tessile è in grado di garantire appieno”. Parole che sposano in pieno l’obbiettivo di “Notate la differenza?”, campagna basata su dati scientifici come quelli verificati da una ricerca svolta da Ambiente Italia circa i benefici garantiti dal tovagliato in tessuto, a cominciare da un formidabile risparmio dell’80% di risorse materiali non rinnovabili, del 60% di risorse energetiche non rinnovabili, del 55% di gas a effetto serra, del 75% di rifiuti prodotti.

Jpeg
TESSILTORRE

Quando le certezze scientifiche poggiano su fondamenti così rigorosi, lo spettacolo che ne consegue diventa ancora più bello e apprezzato. Così è puntualmente accaduto a Host, dove Benedetta Parodi, con l’affabilità e la gentilezza che apprezzano in lei milioni di telespettatori e lettori italiani, ha potuto avvalorare i dati di “Notate la differenza?” presentando al pubblico le tre tavole appositamente imbandite con tovagliati in tessuto destinati da Masa a una cenetta romantica, da Parotex a un ritrovo conviviale, e da Tessiltorre a un pranzo da cerimonia.

Contesti appositamente diversi, proprio per evidenziare l’universalità di un tessuto scelto ad arte, con i suoi orditi e i suoi colori, per esaltare l’occasione in cui viene utilizzato. “Trovo necessario – ha spiegato in merito Benedetta Parodi – rimarcare il pregio e la raffinatezza di questi tessuti. Vedete infatti come le tinte brune della tovaglia Masa accentuano l’intimità della cena a due, i quadrettoni della tovaglia Parotex danno il giusto calore alla cena fra amici, e il grigio tortora della tovaglia Tessiltorre sottolinea l’autorevolezza di un pranzo da cerimonia”.

Didascalia: da Sinistra Roberto Littamè (Tessiltorre) Barbara Casillo (Direttrice Confindustria Alberghi) Cristina Salvati (Masa) Stefano Ferrio (Rivista Detergo) Benedetta Parodi e Maurizio Paleari (Parotex). TESSILTORRE
Didascalia: da Sinistra : Roberto Littamè (Tessiltorre), Barbara Casillo (Direttrice Confindustria alberghi), Cristina Salvati (Masa), Stefano Ferrio (Rivista Detergo), Benedetta Parodi e Maurizio Paleari (Parotex).

La bellezza dei tovagliati imbanditi per l’evento è stata apprezzata anche negli altri giorni di Host, da

Jpeg

parte di un pubblico che continuava a fermarsi di fronte allo spettacolo di queste tavole parate a festa, autentico spettacolo offerto dalla migliore imprenditoria italiana in una expo italianissima dedicata ai tesori dell’enogastronomia e alle risorse fondamentali dell’indotto turistico.

A suggello di una manifestazione degna delle tradizioni sia di una fiera mondiale come Host, che di una fiera-leader di settore come EXPOdetergo International, le parole di Barbara Casillo, intervenuta come direttrice di Confindustria Alberghi: “Credo che eventi del genere siano oggi fondamentali per comprendere a quali criteri, economici e culturali a un tempo, ispirare un’imprenditoria d’eccellenza in questo momento di ripresa e cambiamento”.

11 INTERNET 2015-00311 INTERNET 2015-00211 INTERNET 2015-003

 

 

 

 

 

 

 

 

Rivista Detergo – Novembre 2015

Check Also

EXPOdetergo 2018 — I numeri e le parole – Qui è nata la “Lavanderia Smart”

A Fiera Milano/Rho quasi 21mila visitatori da 113 Paesi si sono distribuiti fra gli stand …