Home » Guida Pulitintore

Guida Pulitintore

GUIDA ALLA LAVANDERIA — Lavaggio industriale, procedure e attrezzature per la valutazione degli abiti da lavoro

Sempre più spesso la gestione della manutenzione degli abiti da lavoro, soprattutto quando marcati CE come Dispositivi di Protezione Individuale, non viene più affidata ai trattamenti domestici ma a lavanderie industriali; la scelta è connessa al fatto che le lavanderie assicurano una manutenzione coerente alla tipologia del capo in modo da garantire il mantenimento delle caratteristiche prestazionali dichiarate dal fabbricante. Ciò …

Read More »

GUIDA PER LA LAVANDERIA — Quando l’etichetta non è corretta il lavaggio può fare la differenza

  Un caso di difettosità particolarmente interessante è stato sottoposto al nostro laboratorio per diventare oggetto di approfondimenti tecnici e poter individuare, se possibile, l’origine. Si è trattato di un capo spalla realizzato con tessuto in viscosa elasticizzata il quale mostrava una evidente anomalia: la fuoriuscita di fibre elastomeriche in special modo in prossimità delle zone di cucitura.                           Immagine 1: …

Read More »

ASSOSECCO/GUIDA LAVANDERIA — Dall’etichetta al lavaggio, istruzioni per l’uso

Guardando l’etichetta di composizione possiamo prevedere i possibili inconvenienti che si potranno verificare durante l’uso e la manutenzione. Essa dà molte informazioni utili circa l’eventuale presenza di difetti sui capi in ricezione, ma anche sui possibili inconvenienti che si possono evidenziare o originarsi durante il lavaggio stesso. Ce ne parla l’ing. Cianci che collabora con Assosecco per le perizie specialistiche su capi danneggiati. In …

Read More »

GUIDA PER LA LAVANDERIA — Difettosità dopo il lavaggio e l’uso prolungato

Alcuni difetti possono comparire dopo il lavaggio o dopo l’uso, più o meno prolungato, del capo. Ciò non implica che questi abbiano necessariamente trovato origine da operazioni di manutenzione errate. La causa infatti potrebbe essere dovuta ad una qualità scadente o ad inadeguate operazioni di finissaggio tali da rendere il tessuto non più adatto alla confezione. In questo articolo saranno brevemente illustrati difetti di varia natura, causati sia da problematiche intrinseche al tessuto sia dovuti …

Read More »

GUIDA PER LAVANDERIA — LCA, l’analisi del ciclo di vita : misurare per conoscere e migliorare

A cura di ecochem s.r.l. e Ritex Ricerche e Prove Tessili  La metodologia LCA (Life Cycle Assessment) nasce negli anni ’60 in risposta alla crescente preoccupazione riguardo alla limitatezza delle materie prime e delle fonti energetiche; la prima azienda a commissionare uno studio LCA è la Coca Cola, che nel 1969 analizza diverse alternative di imballaggio (vetro, plastica, alluminio) per …

Read More »

GUIDA PER LA LAVANDERIA — La nuova frontiera nella tintura del cotone: le resine

Facciamo innanzitutto un breve ripasso… cos’è il cotone? Il componente essenziale del cotone è rappresentato dalla cellulosa. La cellulosa è un composto polimerico costituito da molte unità di glucosio (da 600 fino a 3000) condensate tra loro a formare lunghe catene. Nel cotone grezzo il numero delle unità di glucosio è pari a circa 3600. Prima di sottoporre il cotone …

Read More »

Guida per la lavanderia — L’idrorepellenza nei capi tecnici e problemi in manutenzione

  Con il termine “capo tecnico” si intende un particolare tipo di abbigliamento realizzato con tecnologie e materiali ad-hoc che garantiscano un buon confort all’utilizzatore in condizioni specifiche. Ad esempio sono capi tecnici quelli utilizzati per condizioni atmosferiche di alta quota, per basse temperature, e per attività sportive in genere. Le caratteristiche principali che un buon capo tecnico deve possedere …

Read More »